Iniziativa con napoliteleweb e interviu'
Un portale interattivo sulla canzone napoletana
(Giornale di Napoli - Sabato 12 Maggio 2001)

stampa03.jpg (106253 byte)

Internet e la televisione si fondono per far rinascere la cultura napoletana ed in particolare la canzone napoletana. Promotrice dell’iniziativa è stata l’associazione "Interviù" con la collaborazione tecnica di Euromedia e dello staff di "Napoliteleweb".
Il portale interattivo ha permesso
di dare vita ad un telegiornale "on the road" che sarà trasmesso tutti i giorni alle 13.30.
«Oggi saremo in diretta dal Caffè Gambrinus - racconta il giornalista Vincenzo Musella, per mandare in onda il primo giornale telematico che sarà trasmesso anche in diretta, alle 13.40, da Canale 10, per questo non ci definiamo giornalisti ma dei web-reporter».
Luigi Passarielio, dirigente tecnico di "Napoliteleweb" A proseguito spiegando la nascita dell’idea e
come viene realizzata: «Internet non nasce per scavalcare la televisione ma per integrarsi ad altri mass media. Internet è caratterizzato dall’interattività che è sicuramente una marcia in più in quanto dà la possibilità di collegarsi con tutto il mondo. Percorriamo questa direzione per far conoscere la cultura napoletana». Il Giornale interattivo è solo l’inizio di un’avventura molto più articolata come spiega il presidente di "interviù", Gian Carlo Garzoni: «La nostra associazione - Con lo stesso metodo, in serata, trasmetterà la manifestazione "...e m’arricordo è te" per festeggiare la canzone classica napoletana e la riapertura della sala "belle epoque" del Caffè Gambrinus con la partecipazione dei congiunti degli autori classici napoletani.

[CP]