PREMIO NAZIONALE PARTENOPE
Napoli 7 Febbraio '98

Nella sala teatro dell'Istituto Maria SS. della Visitazione (Viale Colli Aminei 94 di Napoli) si è svolta una rassegna di poesia napoletana in onore del compianto poeta partenopeo Peppino RUSSO - autore di celeberrime melodie in vernacolo napoletano.

Nell'occasione erano presenti i familiari del poeta, a cui è stato rilasciato un premio "in ricordo" nelle mani della vedova Signora Italia. La serata è stata condotta dai giovani presentatori Laura Savoia e Massimo Gilardi. I cantanti Laura Grey, Lino Cavallaro e Rino Ricci accompagnati al piano dal M° Rosario Amabile, hanno deliziato l'affollato uditorio con alcune canzoni di Peppino RUSSO, da: Suonno celeste a Nisciuno, Chitarra rossa, Voce 'e mamma, Core spezzato, Giuramento, Mamma, ecc..

Il giornalista Carmelo PITTARI - nonchè studioso della canzone napoletana ha aperto la manifestazione con una precisa biografia di Peppino RUSSO, raccontando aneddoti e testimonianze di vita vissuta - sino alla sua scomparsa, avvenuta un lustro fa - essendo stato amico del poeta, sin dalla sua gioventù.

La cerimonia di premiazione del concorso di poesia "PARTENOPE '97" è poi continuato con le 11 poesie di merito,, declamate dalle voci recitante di Leila Bucci e Salvatore Calabrese, classificatesi con un punteggio da 27 a 29: 1° 'E ffronne morte, di G. Albano; 2° Cardillo scunzulato, di R: Rizzo; 3° 'O lietto a doje piazze, di A. Del Pozzo; 4° Simpatia e antipatia, di M. Pantano; 5° Vanità, di A. Imparato; 6° Non sarrà tiempo perzo, di G. Croce; 7° Maggio malinconico, di M. T: Di Genova; 8° Fantasia, di G. C. Pessina; 9° 'A mappata, di L. Buondonno; 10° Tutt'ammore, di C. Del Preite, 11° Pè grazia ricevuta, di L. Zazo.

La poesia vincitrice è stata: Scesa 'e Salvator Rosa, del poeta - non vedente - Oreste Fabiani con punti 37; 2° Lassate stà 'e criature, di Antonio Ruggiero p. 31,5; 3° 'O primmo attore, di Mario Staffa p. 29, 5; 3° 'E ccose piccerelle, di Gennaro Esposito p.29,5.

Sono stati presenti alla manifestazione i componenti della giuria del premio: Salvatore Tolino, Italia Gaeta Nicolardi, Marisa Pumpo Pica, Luciano Somma e Rodolfo Rubino.

Inoltre il Dott. Giuseppe Omodeo ha portato il saluto dell'Onorevole Giuseppe Scalera (Ass.re alla Cultura della Regione Campania), Salvatore D'Alessio (Centro Antico), Dott. Desideri, Prof. Gennaro Dattilo (genero del compianto poeta P. Russo) e tanti altri.

I premiati hanno ricevuto un'artistica scultura in bronzo, raffigurante la Sirena Partenope, ad altri invece una targa incisa con medaglione. La manifestazione è stata organizzata dall'Associazione d'Arte e Cultura Centro Artistico Partenopeo.

09.02.98 - Bruno Carrano


Copyright (c) 1998 [Interviù]. Tutti i diritti riservati.