ASSOCIAZIONE Incontri Napoletani

Nel novembre del 1992 su iniziativa della scrittrice napoletana Tina Giordano Alario viene promossa e sancita la costituzione di un'Associazione denominata "Incontri Napoletani", arte-cultura-attualità; un sodalizio apolitico e senza fini di lucro, con lo scopo di coltivare interessi culturali, attività inerenti alla promozione ed al recupero del patrimonio artistico cittadino, l'approfondimento di tematiche a carattere scientifico ed ambientale. Ma anche questioni che privilegiano il terreno sociale, viaggi, pubblicazioni, premi regionali, nazionali o di beneficenza.
Soci fondatori sono: Tina Giordano Alario, Flora Grande, Antonella Capaldo, Laura Izzo, Carmela Maietta, Rosetta Rossi Lando, la sede è in Napoli al Parco Grifeo 38.
Secondo lo statuto oltre alle consuete attività, l'Associazione rende operanti nell'anno sociale 1994 varie iniziative quali: il Volontariato, svolto da un gruppo di socie nella chiesa del Purgatorio ad Arco in Via Tribunali, di proprietà della Opera Pia omonima, che permette l'apertura del sito nei giorni festivi con visite illustrate. E poi i Restauri di opere d'arte promossi e finanziati dal Sodalizio in collaborazione con le Soprintendenze ai B.A.S. ed ai B.A.A. di Napoli e Provincia.
Quest'ultima attività permette il recupero di dipinti quali le tele di Andrea Vaccaro, Girolamo De Magistro, Luca Giordano e Giacomo Farelli nella chiesa del Purgatorio ad Arco; la pala del Quattrocento di Cicino da Caiazzo nella Basilica di San Paolo Maggiore, una edicola votiva di Montano d'Arezzo sotto i portici di Via Tribunali, un affresco di Montano da Arezzo nella chiesa di San Lorenzo, il monumento funerario del Quattrocento di Tommaso Malvito e una lunetta affrescata da ignoto giottesco racchiusi nel chiostro di San Lorenzo.
Nel 1997 Incontri Napoletani promuove e finanzia il restauro della Porta San Gennaro ed il recupero dell'affresco di Mattia Preti con relativa pubblicazione; nel 1998, il ripristino della Ruota della Santa Casa dell'Annunziata e dei locali annessi per la cui consegna ufficiale alle Autorità sponsorizza in collaborazione con la AItraStampa Edizioni il libro "La Rota degli Esposti".


Copyright (c) 2002 [Interviù]. Tutti i diritti riservati.
Web Master: G.C.G.